Fashion News:

Borsalino modello Cloche in feltro, tutti gli step artigianali per realizzarlo

Il processo produttivo è quello che segna l’unicità del prodotto Borsalino, realizzato in feltro di pelo fine (coniglio, lepre, garenne) attraverso cinquanta passaggi produttivi e una media di sette settimane di lavoro per ogni copricapo. Un processo ormai stabilizzato che si è tramandato di generazione in generazione il cui segreto è dato dalla rigorosa sequenza produttiva in cui si alternano passaggi in macchina e interventi e fermi manuali, che determinano la qualità e il controllo del prodotto finito.

Primo step la “Sfioccatura” (è l'avvio della produzione del vero Borsalino che permette di definire la qualità del melangio e quindi del futuro cappello),seguita dalla “Soffiatura” durante la quale il pelo viene mescolato e soffiato in una speciale macchina, chiamata appunto soffiatrice. Seguono l'”Imbastitura” (per mezzo di un processo d'aspirazione, il pelo in caduta si attacca al cono che rotea all'interno di una campana e viene fissato definitivamente grazie a un getto di acqua calda) la “Pre-follatura” (una volta formata la campana di feltro, si procede a un primo rafforzamento tramite le "gheise" e "rollettine") e il “Visitaggio” che è la fase in cui ogni cloche viene sottoposta a un accurato controllo per scoprire eventuali difetti. Si procede quindi alla prima riduzione della misura della cloche tramite il “Bagnaggio”e alla “Follatura”con cui le cloche vengono ridotte ulteriormente e raggiungono le dimensioni desiderate grazie a un passaggio attraverso tre differenti macchine. Dopo l'asciugatura, c'è l' “Assemblaggio Bollette” in cui i feltri vengono passati nel "Magazzino in bianco" in cui avviene l'assemblaggio e la suddivisione per qualità e colore .

Segue la “Tintura” dei feltri che viene eseguita in macchine a pressione atmosferica, alla temperatura di ebollizione, in un tempo variabile dai 90 ai 240 minuti in base al peso dei feltri.

Dopo la tintura, i feltri passano alle “Macchinette-Sbridaggio” per un'ulteriore fase di riduzione delle dimensioni. Si procede quindi all' “Apprettatura” per mezzo di una sostanza naturale, la gommalacca, mentre durante l' “Informatura Scotti” al feltro vengono date la forma e la misura desiderate per mezzo di calchi in alluminio posizionati in una macchina funzionante a vapore e ad aria compressa. Nel processo di “Pomiciatura” viene lavorata la superficie del feltro attraverso macchine speciali e particolari carte smerigliate e nell' “Informatura di seconda” viene data la forma definitiva alla cloche. Segue il “Visitaggio” in cui il feltro viene sottoposto ad un ulteriore controllo per rilevare eventuali difetti sfuggiti in precedenza, mentre il “Bridaggio” consente al feltro, grazie a una speciale apparecchiatura, di essere preparato per ricevere la forma definitiva del cerchio. Con il “Finissaggio” siamo ormai quasi giunti alla fine della creazione di questo capolavoro artigianale Made in Italy. Questa è la fasefinale che racchiude gli ultimi passaggi: guarnizione, cucitura della fodera, cucitura del marocchino, cucitura del canneté e applicazione di altri accessori. Et voilà, ora la cloche in feltro di Borsalino, modello cult della maison, è pronta per essere venduta.

 

Share :
Well done! Now you can subscribe our newsletter click here for registering.