Fashion News:

Paris Haute Couture, Alexandre Vauthier SS 2019

Come su una splendida altalena, Alexandre Vauthier fa up & down, divertendosi un mondo a sfiorare il cielo dell’androginia per poi toccare a terra tra le sue Donne donne che osano forme e silhouette decisamente femminili e romantici. In questo suo muoversi con grazia sul filo del rasoio del rifiuto del gender classicamente inteso, ecco che per la prossima primavera/estate 2019 Vauthier propone skinny tailleur pantalone, anche da sera, che avvolgono sinuosamente silhouette estremamente rigorose, pulite e classy, ma con brio, dettato dai tessuti scelti per esaltare linee pulite ed essenziali. Accanto a creature efebiche e sensuali, come tanti pop up pieni di joie de vivre, ecco avanzare in passerella nuove muse, avvolte in capi che sono un’esplosione di ruches e volants.

Davvero irresistibili i mini dress balloon come anche quelli con scollatura abissale circondata da decine di maxi volant che la incorniciano con sublime sex appeal con un look che, per via di glitter e fantasmagoriche decorazioni, non avrebbe di certo sfigurato al mitico Studio 54.

Davvero favolose la camicie over che sembrano volteggiare come nuvole nel cielo e le ampie giacche e capispalla dalle straordinarie maniche eggshape. Per un design d’eccellenza che rivela una creatività e una sartorialità magistrale. Please stand up!

Anche la palette di colori scelta per questa collezione haute couture è dolcemente altalenante e si passa così, con gradevole nonchalance, da nuance delicatamente pastello ad altre più rock e strong.

Vauthier è un fine psicologo e sa bene come descrivere le mille sfumature dell’animo femminile perché sono pieni di doppi e tripli fondi in cui per pudore e protezione le donne nascondono la parte più vera di se, finché non arriva il momento, davanti alla persona giusta, di schiuderli e mostrare quanto di prezioso, autentico e personale contengono. Nel frattempo meglio approfittare di questi look couture che permettono di vestire il proprio mood del momento, passando dal rigore più assoluto allo sparkling più effervescente, senza dimenticare, come ben sa il geniale couturier, che in fondo ambedue fanno parte della stessa medaglia. Sensibile e iconico, Vauthier è uno dei pochi couturier che nel suo atelier non usa solo ago e filo, ma soprattutto cuore e mente per creazioni in grado di raccontare storie affascinanti e senza tempo.

Uno storyteller di prim’ordne, nonchè un artista sublime.

 

Mood: Both side of a feminine story
Lunghezze: tutte, dal mini seducente al lungo da sera per sedurre al primo sguardo
Volumi: skinny per tailleur, pants e camicie; assolutamente over per la sera grazie a soluzioni baloon
Colori: beige, nero, bianco, verde, rosa cipria, oro, nude
Tessuti: crepe, lana, lamè, glitter, pelle, tulle, organza, raso, seta

 

Share :
Well done! Now you can subscribe to our newsletter click here to register.