Fashion News:

Paris Haute Couture, Stephane Rolland SS 2019

Stephane Rolland è sempre stato un unicorno nel mondo dell’alta moda. Più unico che raro, dotato di una verve creativa difficilmente catalogabile se non nel suo percorso artistico che l’ha portato in breve tempo a diventare uno dei nomi più amati della Paris Fashion Week di Haute Couture laddove ogni anno lancia capi che si propongono di ridiscutere il concetto stesso di design, proponendo variazioni su tema che sono figlie delle sue stesse creazioni. È come se un suo capo già precedentemente presentato anni prima non smettesse mai di dire quello che vuole in realtà esprimere e così eccolo di nuovo protagonista di una collezione in cui riesce a stupire perché è felicemente nuovo, fresco, innovativo. Stephane Rolland prosegue così il suo cammino creativo armato di precisi riferimenti stilistici che si diverte a rielaborare alla luce di nuove suggestioni e ispirazioni. In questi abiti di grande impatto che più che cuciti sembrano intagliati sul corpo delle modelle, quasi fossero di carta. È incredibile come tutto risplenda di una grande armonia concettuale che riesce a smarcarsi da ogni accusa di freddezza razionalistica anche grazie a decorazioni a tutta luce che splendono di glamour e femminilità. La musa di Stephane Rolland non è affatto algida, è fuoco sotto la cenere. Ama profondamente l’arte e sceglie di indossare capi dai mille rimandi culturali che riesce a far suoi grazie alla sua brillante personalità.

 

Mood: Sculture in movimento

Lunghezze: solo lungo sia per abiti che per cappe anche asimmetriche

Volumi: con morbidi drappeggi accarezzano la silhouette; per la sera tutto è ampio e sontuoso 

Colori: bianco, nero, pesca, giallo, nude, oro

Tessuti: seta, crepe, organza, tulle, pizzo dentelle, mousseline, cuoio

Share :
Well done! Now you can subscribe to our newsletter click here to register.